Il notaio

 Nato a Napoli il 7 febbraio 1961, il notaio   Massimo Gargiulo si laurea con lode in Giurisprudenza all’Università Federico II di Napoli nel 1985.

 Dopo la laurea prosegue la sua attività  universitaria alla Federico II come assistente in Istituzioni di Diritto Privato e in Diritto Civile presso la cattedra del professor Carmine Donisi.

 Diviene successivamente docente di ruolo in materie giuridiche ed economiche nella scuola secondaria superiore, al superamento del concorso nazionale, ove insegna sino all'inizio dell'attività notarile.

 Nel 1987, in seguito al superamento degli esami di abilitazione, ottiene il titolo di procuratore legale che lo abilita alla professione forense.

Nel 1990 diventa notaio, al superamento del concorso nazionale e viene assegnato a Castel Bolognese, sua prima sede.

Nei primi mesi del 1992 la sua attività si sposta a Faenza, pur mantenendo una sede castellana.

Da allora il suo impegno è stato interamente dedicato allo studio notarile e alla sua attività nelle due città.

E' attualmente Presidente del Consiglio Notarile Distrettuale di Ravenna.

Fa parte del Laboratorio della Qualità Notarile che associa notai operanti in varie sedi del territorio nazionale e che, come recita il suo atto costitutivo, "intende promuovere la divulgazione tra i notai italiani della metodologia della "qualità", con speciale attenzione al rapporto del notaio con il cliente".

E' componente dell’Associazione per le esecuzioni mobiliari e immobiliari di Ravenna.